Numero 5 -


Verbale di assemblea, tassato il finanziamento soci formato per corrispondenza

La disciplina in materia di imposta di registro, relativa alla tassazione delle disposizioni enunciate, dettata nell'articolo 22 del Dpr 131/1986, si applica anche agli atti formati mediante corrispondenza. Ne discende che ove in un verbale di assemblea di società, nel quale sia deliberato il ripianamento delle perdite e sua ricostituzione mediante rinuncia dei soci ai finanziamenti in precedenza effettuati nei confronti della società, venga enunciato un precedente atto di finanziamento formato mediante corrispondenza, esso deve essere assoggettato ad imposta di registro, trattandosi di...

di Elisabetta Smaniotto

Norme e Tributi Mese

Norme e Tributi Mese il primo periodico di approfondimento e dottrina del Gruppo 24 ORE su fisco, contabilità e diritto societario.

Sei un nuovo cliente?

Registrati e attiva subito 28 giorni di consultazione gratuita*.

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?

loader