Numero 9 -


Patti di famiglia: le regole a tutela dei non assegnatari

IIl "patto di famiglia" è un contratto contraddistinto da particolarità sue proprie che lo rendono unico nel panorama degli istituti giuridici tipici cui può fare ricorso l'operatore al fine di trasferire l'impresa quando il disponente è ancora in vita: detta unicità riguarda sia i beni che possono essere trasferiti con il patto, sia gli effetti che le assegnazioni producono. Caratteristica dell'istituto è la necessaria compresenza di uno o più discendenti e di altri legittimari dell'imprenditore in quanto il patto presenta una struttura complessa contraddistinta da diverse assegnazioni, l...

di Angelo Busani e Elisabetta Smaniotto

Norme e Tributi Mese

Norme e Tributi Mese il primo periodico di approfondimento e dottrina del Gruppo 24 ORE su fisco, contabilità e diritto societario.

Sei un nuovo cliente?

Registrati e attiva subito 28 giorni di consultazione gratuita*.

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?

loader