Numero 2 -


Con la fusione si modifica l’assetto statutario della società incorporata

La fusione tra società si risolve in una vicenda meramente evolutiva-modificativa dello stesso soggetto giuridico che conserva la propria identità, pur in un nuovo assetto organizzativo, e ciò vale sia nella fusione per incorporazione (ove si dà luogo all'assorbimento delle società partecipanti alla fusione a favore dell'incorporante) sia nella fusione in senso stretto (che genera la costituzione di una nuova società). L'operazione di fusione non determina pertanto un fenomeno assimilabile alla successione a causa di morte bensì  una mera modifica statutaria cui consegue l'unificazione...

di Angelo Busani e ELISABETTA SMANIOTTO

Norme e Tributi Mese

Norme e Tributi Mese il primo periodico di approfondimento e dottrina del Gruppo 24 ORE su fisco, contabilità e diritto societario.

Sei un nuovo cliente?

Registrati e attiva subito 28 giorni di consultazione gratuita*.

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?

loader