Numero 3 -


La Cassazione "sgancia" l'inerenza dei costi dall'utilità o vantaggio per l'attività d'impresa

La Cassazione ha di recente affermato importanti principi volti a chiarire il concetto di inerenza, quale requisito generale della deducibilità dei costi d’impresa, ai fini delle imposte sui redditi e dell' Iva. Secondo la Suprema Corte, che si è espressa nell'ordinanza 450 dell’11 gennaio 2018, il principio di inerenza non discende dall’articolo 109 del Dpr 917/1986 (“Tuir”), ma è strettamente correlato alla nozione stessa di “reddito d’impresa”. Ne consegue che l’inerenza non implica l’esistenza di un rapporto causale tra costo e...

di Massimo Antonini e Paolo Piantavigna

Norme e Tributi Mese

Norme e Tributi Mese il primo periodico di approfondimento e dottrina del Gruppo 24 ORE su fisco, contabilità e diritto societario.

Sei un nuovo cliente?

Registrati e attiva subito 28 giorni di consultazione gratuita*.

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?

loader