Numero 10 -


Verso un nuovo ruolo degli organi di controllo per l'individuazione preventiva della crisi

Il disegno di legge delega per la riforma organica delle discipline della crisi di impresa e dell’insolvenza, attualmente all’esame del Senato, riserva agli organi di controllo delle società non quotate un ruolo di rilievo nel monitorare e incentivare l’emersione anticipata della crisi sempre con l’obiettivo di salvaguardare la continuità di impresa. È evidente il mutamento dei doveri posti a carico di detti organi che dovranno attivarsi con una operatività preventiva per verificare l’andamento dell’impresa in un’ottica prospettica. Ciò in chiaro...

di Giuliano Buffelli

Norme e Tributi Mese

Norme e Tributi Mese il primo periodico di approfondimento e dottrina del Gruppo 24 ORE su fisco, contabilità e diritto societario.

Sei un nuovo cliente?

Registrati e attiva subito 28 giorni di consultazione gratuita*.

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?

loader