Numero 10 -


Nuove regole sullo split payment: standard contabili da rivedere

L’ampliamento soggettivo e operativo dell’istituto dello split payament determina delle sostanziali conseguenze di adeguamento contabile sia per i fornitori di beni e servizi (imprese e professionisti) sia per i cessionari/committenti (pubbliche amministrazioni, società controllate e società quotate Fitse Mib). In evidenza anche la ripubblicazione, del tutto inattesa, sul sito del dipartimento delle Finanze, di due dei quattro elenchi definitivi dei soggetti, diversi dalle pubbliche amministrazioni, sottoposti all’obbligo dello split payment , valevoli per l’anno...

di Benedetto Santacroce e Marco Magrini

Norme e Tributi Mese

Norme e Tributi Mese il primo periodico di approfondimento e dottrina del Gruppo 24 ORE su fisco, contabilità e diritto societario.

Sei un nuovo cliente?

Registrati e attiva subito 28 giorni di consultazione gratuita*.

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?

loader