Numero 7-8 -


La competenza fiscale  di indennizzi e penali:  valgono i criteri di certezza e determinabilità

Le regole dettate dall’articolo 109 del Tuir in materia di imputazione temporale dei componenti reddituali si limitano a disciplinare i corrispettivi delle cessioni di beni e delle prestazioni di servizi. Nulla è invece stabilito per i proventi e gli oneri che sorgono per effetto di richieste di indennizzi o di risarcimenti ovvero in caso di attivazione di penali previste dal contratto. In questi casi occorre rifarsi ai principi generali di certezza e determinabilità oggettiva, che, peraltro, non sono agevolmente applicabili alle situazioni che si verificano nella prassi delle imprese...

di Luca Gaiani

Norme e Tributi Mese

Norme e Tributi Mese il primo periodico di approfondimento e dottrina del Gruppo 24 ORE su fisco, contabilità e diritto societario.

Sei un nuovo cliente?

Registrati e attiva subito 28 giorni di consultazione gratuita*.

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?

loader