Numero 6 -


La società estinta: prorogatio fiscale e problematiche fallimentari

La cancellazione della società di capitali dal Registro delle imprese, secondo la più recente giurisprudenza delle Sezioni unite della Cassazione, ne comporta l'estinzione, dando contestualmente vita ad un fenomeno successorio in cui i soci diventano eredi della società. Per "salvare" gli avvisi di accertamento emessi nei confronti delle società estinte, nulli o inesistenti, il legislatore delegato ha disposto la sopravvivenza quinquennale, ai soli fini fiscali e contributivi, delle società cancellate. Un prolungamento in vita che non comporta anche la dilatazione del termine annuale per la...

di Fausta Brighenti

Norme e Tributi Mese

Norme e Tributi Mese il primo periodico di approfondimento e dottrina del Gruppo 24 ORE su fisco, contabilità e diritto societario.

Sei un nuovo cliente?

Registrati e attiva subito 28 giorni di consultazione gratuita*.

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?

loader