Numero 5 -


Confisca obbligatoria: legislatore e giurisprudenza tracciano i limiti

Il nostro ordinamento prevede l’obbligo, nel caso di condanna o patteggiamento per uno dei reati tributari previsti dal Dlgs 74/2000, della confisca, diretta o per equivalente, dei beni che costituiscono il profitto o il prezzo del reato. In sostanza, il giudice, nel caso di pronuncia di sentenza di condanna ovvero di patteggiamento ai sensi dell’articolo 444 del Codice di procedura penale, deve disporre la confisca di ciò che è servito a commettere il reato (prezzo del reato) ovvero che dal reato è derivato, costituendone il profitto (che coincide, in sostanza, con l...

di Antonio Iorio e Sara Mecca

Norme e Tributi Mese

Norme e Tributi Mese il primo periodico di approfondimento e dottrina del Gruppo 24 ORE su fisco, contabilità e diritto societario.

Sei un nuovo cliente?

Registrati e attiva subito 28 giorni di consultazione gratuita*.

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?

loader